Le 5 Migliori Spiagge di Malta

Le 5 Migliori Spiagge di Malta

Malta è un’isola molto piccola (“un puntino nel Mediterraneo” cit. Eride), ma piena di scorci naturalistici meravigliosi che la rendono una meta ideale per le tue vacanze.

Non è facile fare una classifica delle più belle spiagge di Malta, anche perché ovviamente dipende da persona a persona, ma ci sentiamo in dovere di darti alcuni consigli per goderti i lidi migliori, scoprire le baie più belle ed esplorare i tratti di costa più suggestivi.

Un bagno all’alba dopo una serata all’insegna del divertimento.

1. St. Peter’s pool (a Marsaxlokk)

A sud dell’isola, nella penisola di Delimara si trova uno dei gioielli di Malta, una specie di piscina naturale immersa in mezzo alla natura.

Poco frequentata, durante la bassa stagione potresti essere l’unica persona a godersi lo spettacolo, ma anche durante il periodo estivo non si ha la sensazione di essere sulla costiera romagnola il 15 di agosto.

St. Peter’s pool è perfetta se ami i tuffi perché offre piattaforme di diversa altezza da cui puoi lanciarti in tutta sicurezza.

Il consiglio è di non andarci troppo tardi perché, essendo esposta a est, il sole va giù abbastanza presto.

2. Ghajn Tuffieha (Riviera)

La spiaggia sabbiosa più bella di Malta è, a nostro parere, Ghajn Tuffieha, chiamata anche Riviera, è la baia centrale del trittico Golden Bay, Riviera, Gnejna Bay che si trova nella parte nordoccidentale dell’isola.

Preferiamo Ghajn Tuffieha alle altre perché è quella con il paesaggio più bello, chiusa sui due lati da due promontori che ti consigliamo di esplorare a piedi per una piacevole passeggiata: il panorama ti lascerà senza fiato.

Si tratta anche della spiaggia più tranquilla delle tre e per arrivarci dovrai affrontare duecento scalini.

Viene spesso utilizzata per feste notturne e, se sei un amante del naturismo, nella parte più meridionale c’è una caletta per nudisti separata dalla spiaggia principale.

3. Selmun Bay

Subito giù dal podio mettiamo la spiaggia più incontaminata e difficile da raggiungere tra quelle della nostra classifica: Selmun Bay.

La spiaggia è sabbiosa ed è molto poco frequentata, uno dei pochi posti di Malta dove anche in alta stagione si può godere di relax e tranquillità.

Non è difficile incontrare maltesi della zona di Mellieha che vengono a passare qualche ora in compagnia dei loro cani che lasciano liberi di giocare tra di loro e con gli altri ospiti.

Ricordati di portare cibo e acqua, perché il bar/negozio più vicino è molto lontano e non raggiungibile a piedi.

4. Gnejna Bay

Siamo arrivati alla spiaggia più “maltese” di tutte.

Non essendo facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici, questa spiaggia sabbiosa è frequentata soprattutto da locali che la trasformano in un vero e proprio paradiso della grigliata: in estate è piena di famiglie e gruppi di amici che si presentano armati di carne, barbecue, sedie, tavoli e gazebo, perché i maltesi sono dei maestri della grigliata!

Il promontorio che delimita Ghajn Tuffieha e chiude la baia rende il panorama spettacolare, l’acqua è perfetta anche per i bambini ed è attrezzata con piattaforme per farli giocare e altre attrazioni.

5. Inland Sea e Azure Window (Dwejra, Gozo)

Arriviamo allo spettacolo della natura per eccellenza dell’arcipelago maltese: l’Azure Window a Gozo, un arco di pietra gigantesco che si inoltra nel mare.

Nonostante non ci sia lì una spiaggia (è usato solo dai sub per la presenza di un vero e proprio “buco” molto profondo, paradiso per le immersioni), se ci si addentra di poche decine di metri nell’isola si può trovare un lido molto frequentato dai locali.

Questo “mare interno” è formato da acqua del mare che passa attraverso una grotta, creando uno specchio d’acqua molto basso dove i bambini possono giocare in completa sicurezza.

Dalla spiaggia di sassi partono anche le barche per turisti che offrono il giro intorno all’Azure Window, assolutamente consigliato.

Lasciati guidare dai nostri consigli e tornerai a casa sicuramente soddisfatto della tua vacanza a Malta, il mare non sarà quello della Sardegna o di un’isola caraibica, ma i colori che troverai difficilmente li rivedrai nella tua vita.