Quali sono le migliori spiagge d’Abruzzo?

Spiagge Abruzzo

Estate, voglia di vacanze e di relax all’insegna di passione e di divertimento.

Tra le numerose mete disponibili per potersi distrarre dagli stress della vita quotidiana, sicuramente merita menzione la Regione Verde d’Europa.

Per questo motivo, abbiamo selezionato quelle che per noi sono le migliori quindici spiagge d’Abruzzo, con l’obiettivo di fornirvi un valido spunto sui luoghi dove passare le proprie ferie. Da nord a sud troviamo:

  • Martinsicuro (Prov. Teramo), la città di mare più a nord d’Abruzzo (più a nord di Martinsicuro si trova Porto d’Ascoli, frazione di San Benedetto del Tronto, nelle Marche) rappresenta una delle più belle ed incontaminate spiagge della Regione;
  • Alba Adriatica (Prov. Teramo), spiaggia che si snoda per tre chilometri, costeggiata da oleandri, pini e palme e caratterizzata da un fondale basso e sabbioso. Il suo caratteristico colore chiaro, le ha dato l’appellativo di “Spiaggia d’Argento”;
  • Tortoreto Lido (Prov. Teramo), oltre 3 km di spiaggia di sabbia fine contornano un mare dai fondali bassi e sabbiosi privi di scogli, tra oleandri, pini e palme;
  • Giulianova Lido (Prov. Teramo), anch’essa caratterizzata da fondali molto bassi, i quali si alzano prendendo lentamente il largo;
  • Roseto degli Abruzzi (Prov. Teramo), il “Lido delle Rose”, è un’incantevole stazione balneare di fronte al Gran Sasso d’Italia, tra le più frequentate dell’intera costa adriatica;
  • Pineto (Prov. Teramo), nota stazione balneare insignita dal 2006 della Bandiera Blu d’Europa. Dalla spiaggia si accede facilmente all suggestiva Torre di Cerrano, uno dei fortilizi costieri meglio conservati dell’intera costa adriatica, che ospita attualmente la sede di un centro di biologia marina;
  • Silvi Marina (Prov. Teramo), sabbia fine, litorale lungo, mare cristallino caratterizzano il lungomare della cittadina. Numerose sono le occasioni di divertimento e relax per tutta la famiglia;
  • Montesilvano (Prov. Pescara), di qualche chilometro a Nord di Pescara, il suo lungomare è caratterizzato da un’area balneare composta da spiaggia sabbiosa, alla quale è adiacente una pienta litoranea parte della Riserva naturale della Pineta di Santa Filomena;
  • Pescara, cuore amministrativo e commerciale della Regione, e città maggiormente popolata della stessa, è inoltre una rinomata e frequentata stazione balneare, grazie allo splendido litorale che si affianca per oltre 10 km. Di notevole interesse anche il centro cittadino, e i locali di Corso Umberto I e Corso Vittorio Emanuele II, ove si svolge la movida cittadina;
  • Francavilla al Mare (Prov. Chieti), adiacente alla città di Pescara si trova questa cittadina il cui mare si caratterizza per l’acqua limpida e cristallina e per la sabbia dorata della costa. Grazie ai fondali digradanti e sabbiosi è l’ideale per la balneazione delle famiglie, compresi anziani e bambini;
  • Ortona (Prov. Chieti), numerosi stabilimenti balneari, campeggi ed alberghi ne fanno una delle mete più frequentate del litorale chietino;
  • Marina di San Vito Chietino (Prov. Chieti), segnalata con una vela nella Guida Blu di Legambiente è tra le località più adatte della regione ove praticare pesca subacquea;
  • Lido di Casalbordino (Prov. Chieti), attrezzata e frequentata località balneare si estende lungo la suggestiva Costa dei Trabocchi, a pochi chilometri dalla spettacolare costa rocciosa di Punta Aderici, nota anche come “La Piccola Normandia”;
  • Vasto Marina (Prov. Chieti), secondo molti una delle più belle spiagge di tutto l’Adriatico. Ogni estate migliaia di turisti trascorrono qui le proprie vacanze all’insegna del relax e della tranquillità.
  • San Salvo Marina (Prov. Chieti), nei pressi della foce del fiume Trigno, a pochi chilometri dal confine con il Molise è una tranquilla località balneare fornita di numerosi campeggi ed alberghi.