Voglia di una vacanza diversa? Vola a Dublino e scopri la terra dei Celti

Voglia di una vacanza diversa? Vola a Dublino e scopri la terra dei Celti

Scopri la magia che ancora alberga nella terra d’Irlanda e vai alla scoperta dell’eredità celtica

È risaputo che l’Irlanda sia un luogo particolare, carico di un retaggio storico variegato e a tratti anche legato a una forma di “magia naturale”: non è un segreto infatti che l’isola fosse popolata dai Celti, che conobbero la massima espansione nell’arco del secolo XI. Il passaggio di questa civiltà è infatti visibile su tutto il territorio irlandese, che ospita diversi lasciti della cultura celtica; tuttavia la presenza dei Celti è molto più forte nell’invisibile che nel visibile: è lo spirito che pervade ancora tutta l’isola a essere veramente caratteristico e misterioso.

Se siete appassionati di mitologia celtica e subite fortemente il fascino di una cultura antica e legata ad aspetti che oggi si tende a trascurare, vorrete sicuramente programmare un viaggio in Irlanda: arrivare a Dublino è molto facile oggigiorno grazie ai numerosi voli low cost e raggiungere il centro città da Dublino aeroporto è molto comodo ed economico grazie al conveniente servizio autobus istituito per operare questo collegamento.

Da Dublino è poi possibile raggiungere tutti i punti dell’isola in modo piuttosto semplice; ad esempio, potreste cominciare con il visitare Lover’s Leap lungo Loop Head nella contea di Clare: è qui che Diarmuid e Gráinne, i mitici amanti, si salvarono dopo essere stati inseguiti da un esercito nemico.

Un’attrazione che non potete assolutamente esimervi dal visitare è l’antica Lia Fáil, la “Pietra del Destino d’Irlanda”: questa pietra si trova presso la Hill of Tara, nella contea di Meath, e si ritiene che sia stata riportata sulla terra dagli inferi dai Túatha Dé Danann, la razza di semidei che popola le leggende celtiche; secondo la leggenda, la pietra avrebbe gridato quando il Re Supremo d’Irlanda la toccò.

Sempre per rimanere in tema di inferi, potete andare a visitare Oweynagat, la “Grotta dei Gatti”, nella contea di Roscommon: si crede infatti che questa profonda cavità fosse la via d’accesso agli inferi e che la pietra posta al suo ingresso servisse per impedire alle creature infernali di arrivare sulla Terra.

Le leggende di stampo gotico quindi si sprecano: basti solo pensare che anche Halloween ha origini celtiche. Le origini della festa devono essere fatte risalire al passato celtico dell’Irlanda: la festa può essere infatti ricondotta alla festa di Samhain, ricorrenza in cui si credeva che il confine tra questo mondo e l’altro si riducesse al minimo, lasciando gli spiriti liberi di attraversarlo.

Se quindi avete una passione per la storia e anche un certo qual gusto per il gotico, l’Irlanda è senza dubbio il paese giusto per voi!