Ruta de la Plata, Spagna

Ruta de la Plata, Spagna

Un’alternativa al Cammino di Santiago, poca gente e paesaggi indimenticabili, questa volta voglio parlarvi di un itinerario differente, un po’ fuori dal comune e sconosciuto alla maggior parte degli italiani.

Parlerò di un tratto della Via de la Plata (Via dell’Argento), un antica via romana che attraversava da Sud a Nord la Penisola e che passa per Salamanca.

La Via de la Plata collega il sud, Siviglia, con il nord, Santiago di Compostela.

In questo caso mi soffermerò su una parte del cammino:

  • Bejar – Salamanca
  • Salamanca – Zamora

Partiamo da Bejar, una carina località nella Sierra, che ha lo stesso nome, ed è un buon punto di partenza per questo tratto della Via de la Plata, con il suo palazzo ducale e le antiche chiese di stile romanico.

La distanza tra Bejar e Salamanca è più o meno di 72 km, si può fare a piedi (circa 7 ore) o in bicicletta..in auto no, si perderebbe tutta la parte più bella del paesaggio e soprattutto perchè ci sono alcuni tratti non asfaltati.

Una curiosità sul percorso: la provincia di Salamanca è famosa per gli allevamenti di tori, allo stato brado, quindi durante il percorso avrete la possibilità di vederli pascolare e sono veramente bellissimi.

Arriviamo quindi a Salamanca, una cittadina nel cuore della Spagna, famosa per le universitá e ovviamente la dinamica vita che comporta avere tante Università e studenti .

Salamanca è stata dichiarata nel 1988 Patrimonio della Umanità e nel 1998 Capitale Europea della Cultura, è circondata da mura e tutto il patrimonio storico delle antiche università e delle chiese si trova proprio dentro queste mura.

La cittadina merita una visita di due giorni, per avere anche la possibilità di poter vivere una serata autenticamente spagnola, tra un bar de tapas e l’altro. A proposito di tapas, non vi potete perdere un buon piatto di prosciutto de Guijuelo, tipico della zona, difatti Guijuelo è un paese a sudest di Salamanca. Una prelibatezza di prosciutto!!

Continuando il cammino, ci si dirige verso Zamora, passando per delle zone pianeggianti e per dei paesini molto belli, come El Cubo de la Tierra del Vino e Calzada de Baldunciel. La distanza tra Salamanca e Zamora è di circa 65 km., piú o meno 5 ore.

Zamora è la grande sconosciuta, persino agli spagnoli stessi. È piccola però carina, soprattutto grazie al suo recentemente restaurato castello.

In questa cittadina potete assaporare la autentica vita della provincia spagnola, anche in quanto a gastronomia, molto ricca in carne, legumbri, zuppe, soprattutto durante i freddi inverni.

Da provare: il formaggio zamorano, di pecora, forte in quanto a profumo e sapore, però squisito!

Durante questo tratto della Via de la Plata, vi ritroverete passando per differenti paesi, i piú famosi sono: Naverronda de Salvatierra, Miranda de Azón, Aldeaseca de la Armuña, Izcala, San Marcial.

Buon cammino!