Los Angeles, la Città degli Angeli e le sue bellezze

Los Angeles, la Città degli Angeli e le sue bellezze

L’enorme metropoli di Los Angeles, tra le città degli Stati Uniti più rinomate, consta ad oggi di circa dieci milioni di abitanti nel suo conglomerato urbano. Città del cinema e di residenza di numerosi attori grazie al grande quartiere di Hollywood, presenta un crogiolo di culture e, come diversamente non può essere date le dimensioni, moltissime cose da fare e da vedere. Se la creatività avesse una casa, sarebbe a Los Angeles.

Il miglior periodo per visitarla è naturalmente l’estate, in particolare luglio e agosto. Per lo stesso motivo, tuttavia, in questi mesi spesso la città è congestionata dal traffico. Se amate gustare un posto nel modo più tranquillo possibile, si può prendere in considerazione anche una visita da aprile a maggio o da settembre a novembre.

La città è divisa in cinque regioni principali: Downtown, Hollywood, Valley, Westside e Beaches. L’enormità del posto può essere una fonte di confusione per chi la visita per la prima volta, ma presto ci si rende conto di come tutto abbia un senso. Se i giorni a disposizione sono pochi, meglio non tentare di fare tutto, ma concentrarsi su una serie di mete raggiungibili e visitabili con la dovuta tranquillità. I turisti tendono ad addensarsi nel Westside e nel quartiere delle spiagge, dove possono trovare la maggior parte degli hotel e delle attrazioni. Nel Downtown in ogni caso è da vedere il bellissimo Walt Disney Concert Hall, un’esperienza a parte.

Tra le più favolose gallerie d’arte del mondo, ciascuna con le sue collezioni, sono impedibili il Getty Center, il Los Angeles County Museum of Art ed il Norton Simon Museum. Al Getty potremo ammirare opere di Van Gogh, Rembrandt e Monet, delle viste mozzafiato della città e architetture moderne. Al LA County Museum of Art si tengono sempre eventi, esibizioni, concerti. Mentre al Norton Simon Museum possiamo trovare dei pezzi da collezione di Picasso, Goya e Rembrandt. Il più grande parco della città e degli interi Stati Uniti è invece il Griffith Park, dove sono stati girati numerosi film tra cui Batman e Jurassic Park. Al Griffit Park Observatory, in particolare al tramonto, potremo avere un bellissimo panorama della città.

Il miglior posto per lo shopping è senza dubbio la zona ovest della Third Street (tra Fairfax e Robertson Boulevards) con negozi enormi, molti splendidi antiquariati e numerosi caffè alla moda. Ad est, verso la fine, troviamo il Mercato contadino (Farmer’s Market) e il Grove, un nuovo centro commerciale che è una specie di Disneyland per adulti. Anche Brea Avenue (tra Wilshire Boulevard e Hollywood Boulevard) è una delle arterie principali per lo shopping.

E per i bambini non manca la Disneyland vera e propria. La numero uno, la prima costruita al mondo. Con all’interno numerose sezioni a tema, ha oltre sessanta attrazioni e diverte piccoli e adulti da oltre cinquanta anni.

Per chi ama le grandi spiagge, infine, Santa Monica e soprattutto Venice sono i quartieri migliori, con spiagge attrezzate e attrazioni bizzarre, non solo nei luoghi ma anche soltanto per la diversità di gente che le frequenta.

Non resta che augurare a voi tutti buon viaggio negli States, Los Angeles vi aspetta.